Non riesce a mantenere l’erezione e dice che è colpa della mia verginità…

Erezione verginità. Menu di navigazione

Turinys

    Sono la stessa persona della mail precedente, ma con un problema diverso… Non so davvero a chi affidarmi, e trovo conforto in voi, quindi vi ringrazio e parto con la seconda questione.

    erezione verginità

    erezione verginità Quindi, non riesce ad entrare. Da spesso la colpa a me, dicendo che sono io, in quanto vergine ad avere la vagina stretta… Per carità,molto probabilmente é vero, ma il problema erezione verginità non è solo mio.

    erezione verginità

    Poi quando gli parlo del viagra, nemmeno ne vuole sentire. Non so davvero più come comportarmi con lui, o che cosa potremmo fare.

    erezione verginità

    Vi prego, erezione verginità erezione verginità di un consiglio sia dal punto di vista psicologico, data la sua testardaggine, sia dal punto di vista pratico, dato che questa prima o poi questa prima volta dovrà pure arrivare. Il più delle volte non si tratta di nessun problema fisiologico ma deriva piuttosto da preoccupazioni, timori sottesi erezione verginità difficilmente arrivano alla coscienza e che inibiscono automaticamente la funzionalità sessuale.

    Hai notato anche tu che anche senza erezione verginità questo spesso accade. Per quanto riguarda la pillola o altro contraccettivo da utilizzare, questa è una scelta che va fatta in due e bisogna essere in accordo.

    erezione verginità

    Vedrai che, ritrovata questa armonia, sentirete il momento giusto arrivare. Speriamo di averti fornito spunti di riflessione utili.

    erezione verginità

    Un caro saluto!